Per tutte le volte che

Ho creduto che volessi me, ma volevi lei.

Ho creduto che ce l avessi con me, ma ce l’avevi con lei.

Hoaspettato un tuo sms mentre tu scrivevi a lei.

Ho creduto ad ogni tua bugia, no non ho tempo,no non ho voglia di nessuno, non c è nessun altra.

 

 

Advertisements
Posted in Uncategorized | Leave a comment

Movember

Primo giorno di lavoro: stiro tre camicie perché non so quale mettere.

Secondo giorno di lavoro: cosa mi porto da mangiare in pausa?

Terzo giorno di lavoro: come si chiama quella collega di cui ho bisogno?

 

Sorridi, va tutto bene!

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Vogliamo quello che non possiamo avere.

Continuo a sognare e sto male. Sto male perché non accetto e mi domando se avessi fatto una scelta diversa ora come starei.

 

 

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Mammine pancine: meglio colpiti da un meteorite che da una campana di vetro.

prima o poi l'amore arriva. E t'incula.

Al bambino che per natura nasce piangendo vorrei dire: sfogati bene ma impara a ridere, al più presto. Ora che sei al mondo sviluppa il senso della vista, del tatto, del gusto, dell’udito, dell’olfatto e quando saranno tutti a posto, quello dell’umorismo. Sarà anche l’ultimo ad abbandonarti. L’unico modo affinché la vita non si prenda gioco di te è anticiparla sul tempo. Ridere ti permetterà di alzare le barriere più profonde con le persone che proprio non fanno al caso tuo, ridere abbatterà i muri. Ridere di te stesso ti creerà gli anticorpi e ti renderà meno vulnerabile: una persona che non riesce a ridere di sé è una tentazione troppo grande per gli altri. Non c’è niente di più ridicolo che un uomo incapace di ridere.

Al bambino che nasce piangendo mi verrebbe da dire: è possibile che tu sia figlio di una mammina-pancina e allora, sì, piangi, disperati…

View original post 481 more words

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Al mare

Quando c’è vento e sei in camera e pensi a quante cose devi fare quando torni.due anni fa mi sentivo fortunata ad avere un lavoro, un anno fa stavo con la testa tra le nuvole, e adesso sto con un pacchetto di esperienze  che forse mi permetteranno di trovare lavoro di nuovo in fretta. Chissà, lo spero tanto.la scelta più  importante ne la vita è avere un lavoro, ed è  affidata al caso

Posted in Uncategorized | 1 Comment

Ci sono

Silenzi assordanti. Tu sei convinta che riceverai quel messaggio,perché a lui manchi come lui manca a te, ed è  questione di giorni, ore,minuti e invece passano i mesi, tu ti senti svotata dalle certezze, e poi per fortuna con il tempo ti passa ma sei ancora nei miei sogni.

Posted in Uncategorized | Leave a comment

Si sfidano tutti gli eventi con la felicità, mica con il coraggio

Venerdì ho un colloquio che potrebbe cambiarmi la vita, o forse no, beh io ci voglio provare, e metto in tasca il mio sorriso migliore. Va da come vada, alle cose bisogna credere.bisogna anche volerle, e sapere di volerle

Posted in Uncategorized | Leave a comment